Vincenzo Zaccarini

BUSINESS AS USUAL

“All’indomani di uno dei bombardamenti tedeschi del 1941, il primo ministro inglese Winston Churchill andò a visitare un quartiere di Londra ch’era stato raso al suolo dalle bombe. Vide fra le macerie una botteguccia di barbiere rimasta miracolosamente illesa, sulla quale il proprietario aveva appeso il cartello: “Business as usual” (Si lavora come sempre)”.  Impressionato, il premier fece un discorso patriottico sull’orgoglio di condurre il popolo britannico che dava tali prove di coraggio e resistenza.  Nessuno ebbe il coraggio di dire a Churchill che il proprietario di quel negozio si chiamava Pasquale Esposito ed era napoletano.

Notizie e approfondimenti

LA PASSIONE PER IL RUGBY, UNA SCUOLA DI VITA

LA PASSIONE PER IL RUGBY, UNA SCUOLA DI VITA

Amo il rugby perché non è solo uno sport, ma è una filosofia di vita. Ogni gesto tecnico di questo sport, il sostegno, il passaggio, il placcaggio, solo per citarne alcuni, ci insegnano qualche cosa. Valgono più di una lezione o di tanti buoni consigli, che poi non...

IL MIO IMPEGNO PER GLI ITALIANI ALL’ESTERO

IL MIO IMPEGNO PER GLI ITALIANI ALL’ESTERO

Gli italiani all’estero, ormai, si possono dividere in due gruppi. L’ultima generazione è una generazione preparata, che ha trasformato la propria vita all’estero e si è integrata. Abbiamo, però, il legame con l’Italia che non ci soddisfa. Vediamo la grande bellezza...

Iscriviti alla mia Newsletter

Incontra Vincenzo!

Facciamo squadra ?

Noi italiani all’estero dobbiamo aiutarci e supportarci, questo link alla mia mail serve a curare i nostri interessi di cittadini anche se residenti all’estero. SCRIVIMI !

Contatta Vincenzo

10 + 9 =